Tutto sulle scommesse sportive

scommesse-sportiveNonostante il particolare periodo di difficoltà economica, gli Italiani spendono molti soldi per giocare.

Assolutamente non vogliono rinunciare al divertimento, e tra i passatempi più preferiti, emerge quello delle scommesse sportive.

In Italia, negli ultimi anni, il settore delle scommesse sportive, ha fatto registrare una crescita senza sosta, ed una diffusione sempre più ampia.

Questo è stato possibile anche grazie alla potenzialità di internet, che ha permesso di accedere a tale mondo, in modo molto semplice. La tentazione è tanta, di voler provare a sfidare la sorte e vincere qualcosa. Inoltre l’emozione della scommessa, ti fa entrare nel “vivo” del gioco, permettendo così di vivere a 360 gradi il brivido del rischio.

La scommessa sportiva, altro non è, che una tipologia di gioco, in cui una persona (scommettitore), prevedendo il risultato di un determinato evento sportivo (futuro o live), pronostica l’esito finale.

Lo scommettitore investe parte del proprio denaro, sulla scommessa prescelta. Quest’ultima viene accettata, a determinate quote, da una società specifica detta bookmaker. Naturalmente la vincita che si otterrà, sarà proporzionale all’importo giocato ed alla quota offerta.

Esistono svariate tipologie di scommesse sportive: singola, doppia, tripla, multipla, sistema…

La scommessa di tipo singola, detta anche esito finale, lo scommettitore fa una scommessa che riguarda un solo evento pronosticato.

In quella doppia, detta anche scommessa combinata, si ha la possibilità di scommettere su più eventi in contemporanea. La vincita si verifica, se si sono pronosticati almeno due eventi.

Nella tipologia tripla, il meccanismo è simile a quello della scommessa doppia. Fa eccezione solo il fatto che, risulta necessario, per vincere, che si verifichino tutti e tre le scommesse pronosticate.

La scommessa multipla, detta anche a combinazione, si verifica quando si scommette su più previsioni multiple, che accadono nello stesso tempo. La vincita è assicurata solo quando tutte le previsioni sono state pronosticate in modo corretto.

Nella scommessa di tipo sistema, è possibile vincere, anche se non si sono indovinati tutti i pronostici. La vincita è certa o incerta, in base alla struttura del sistema.

Principalmente le scommesse sportive possono essere fatte su vari tipi di sport come il calcio, l’ippica, il tennis, il golf, il ciclismo, l’automobilismo, il motociclismo, e così via. Inoltre rientrano anche nel mondo delle scommesse gli eventi non sportivi, come quelli dello spettacolo o della musica.

Stando ad uno studio fatto sul settore delle scommesse sportive, emerge che il profilo dello scommettitore abituale, è in prevalenza di sesso maschile, e con un’età molto giovane, che va dai 20 ai 30 anni. La spesa media che viene fatta per una scommessa, è di circa 13 euro.
Gli scommettitori più assidui, sono quelli della Lombardia, della Campania, e preferiscono scommettere di più sullo sport del calcio.

Per iniziare a giocare, ed abbandonarsi allo svago, nel mondo delle scommesse sportive, è fondamentale ricordare alcuni concetti. Bisogna scommettere in modo disciplinato e responsabile, mantenendo sempre sotto controllo una buona gestione dei propri fondi, destinati al gioco.
Inoltre è importante anche scegliere bookmaker affidabili e ben conosciuti, e che soprattutto hanno i requisiti per esercitare l’attività, ovvero che siano in possesso della licenza da parte dell’AAMS (Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato).

Rispondi