Topografia corneale prezzo

Topografia corneale
Questo specifico esame; topografia corneale, è un esame necessario per comprendere bene le molteplici caratteristiche che riguardano la cornea e la sua struttura.
Con questo esame è possibile visionare bene la così detta “mappa corneale” generata da alcuni cerchi di colori caldi e freddi attraverso uno strumento specifico che permette l’identificazione di problematiche, un dei quali: stigmatismo.

Non è doloroso
Eseguire questo tipo di esame non è assolutamente doloroso, ne tanto meno pericoloso in quanto l’esame consiste nel posizionamento del paziente davanti allo strumento atto al controllo.
Nel momento in cui il paziente è pronto, senza la necessità alcuna di colliri fastidiosi, viene eseguita una sorta di fotografia che fatta elaborare dal computer attraverso alcuni calcoli matematici, questo mostra varie zone della cornea evidenziati da colori differenti. A seconda dei colori che vengono rilevati nel computer, l’oculista è in grado dare una valutazione specifica sulla diagnosi.

Quanto è importante effettuare l’esame
topografia corneale Eseguire un esame così approfondito è assolutamente necessario quando una persona lamenta dei problemi o fastidi. Questo consente al medico oculista che la esegue, di prescrivere al paziente la soluzione nel più breve tempo possibile.
In quanto non tutti gli oculisti sono dotati di tale strumentazione per eseguire la topografia corneale è ovviamente fondamentale, eseguire l’esame sempre con lo stesso strumento.
Utilizzare sempre lo stesso apparecchio, permette di avere un confronto perfetto tra un esame e l’altro. A tal proposito il medico potrà valutare meglio miglioramenti o peggioramenti del paziente.
Quando l’oculista di fiducia ritiene necessario questo tipo di esame, ma impossibilitato ad eseguirlo,sarà di sua competenza consigliare una struttura adeguata che permetterà appunto questa visita specialistica.

Apparecchiature diverse
Non tutte le apparecchiature utilizzate per questo specifico esame sono uguali. Esistono diverse ditte che si occupano della produzione di questo apparecchio. La differenza tra le molteplici strumentazioni è sicuramente la precisione che possono offrire, infatti più l’apparecchio è preciso più sarà semplice per l’oculista valutare eventuali patologie.

In quali casi viene richiesto l’esame
In alcuni casi è l’oculista stesso a richiedere espressamente l’esame, come ad esempio; se attraverso una normale visualizzazione del fondo oculare il medico riscontra un anomalia preoccupante.
Tuttavia esistono altre motivazioni che portano un medico a richiedere la topografia corneale, alcuni esempi: la necessità di lenti a contatto in casi specifici.
Si esegue, quando la diagnosi è ectasia corneale, “malattia molto rara che deforma la cornea”.
Nei casi di trapianto di cornea, tale esame è indispensabile.

Prezzi
Il costo della topografia corneale, non è molto più alto di una normale visita oculistica. Il prezzo viene definito dal medico che effettua l’esame se questo viene eseguito in uno studio privato, di conseguenza può variare dagli 80 euro fino ai 150 euro circa, a discrezione del medico.

Rispondi